La Storia della Muay Thai

La Storia della Muay Thai

La Storia della Muay Thai

La boxe thailandese è nata nell’antico Siam, e le sue origini, come del resto per gran parte delle arti marziali, si perdono nel passato più remoto. Ecco il motivo per cui non troviamo notizie storiche realmente attendibili.

Continua a leggere

Intervista a Roberto Fragale

[Intervista] Lo Sport da combattimento secondo Roberto Fragale

Lo Sport da combattimento secondo Roberto Fragale

Un questionario inviato alla Scuola Arti Marziali Fragale sugli aspetti e ruoli educativi degli Sport da Combattimento è stata l’occasione per parlare ancora una volta con Roberto Fragale che, attraverso le sue risposte sul mondo e modo educativo degli sport da combattimento per la crescita dei ragazzi, ci espone quello che è il suo pensiero circa  la direzione verso cui gli sport da combattimento possono incontrare la società per condividere la crescita di ognuno.

Continua a leggere

Palestra I Passi

Rinasce la palestra de I Passi, chiavi consegnate alla società Fragale

Rinasce la palestra de I Passi, chiavi consegnate alla società Fragale.

A seguito di tante altre iniziative, è stato finalmente messo a bando e assegnato un primo impianto sportivo, del quale era scaduta da tempo la vecchia concessione.

Continua a leggere

LE CATENE MUSCOLARI

Le Catene Muscolari

LE CATENE MUSCOLARI

 

“Gruppi di muscoli che partecipano ad una comune azione vengono definiti catene muscolari”

Le catene muscolari rappresentano circuiti di continuità, di direzione e di piano, attraverso i quali si propagano le forze organizzatrici del corpo che obbediscono a tre leggi:
– equilibrio – economia – confort.

La coordinazione delle diverse catene governa la dinamica di movimento e l’equilibrio posturale.

Le esercitazioni funzionali, per far si che lo siano veramente, dovrebbero essere strutturate in base all’utilizzo della catena cinetica di un determinato gesto, al fine di migliorarne l’efficacia.

IL METODO A CONTRASTO PER L’ALLENAMENTO DELLA FORZA

IL METODO A CONTRASTO per l’Allenamento della Forza

IL METODO A CONTRASTO PER L’ALLENAMENTO DELLA FORZA

Il metodo Bechevenov (il cosiddetto metodo a contrasto), è una metodica che prevede carichi elevati alternati con carichi molto meno elevati: ad esempio 60-30%, 70-35%, 80-40%.

Il vantaggio è dovuto alla richiamo di rapidità esecutiva è permesso dal carico di bassa intensità dopo carichi molto elevati, ma anche l’accentuazione di elementi di variabilità che permette di evitare la stabilizzazione e l’assuefazione allo stimolo.

Ciò dovrebbe permettere una più agevole trasformazione della forza massima acquisita in forza rapida e comunque mantenere la sensazione di esplosività che può essere disturbata dall’uso monotono di carichi massimali.